Home » LA FAMIGLIA LIONISTICA DI SICILIA PERDE UN PAST GOVERNATORE D’ECCELLENZA, NUCCIO DI PIETRO

Share This Post

Past Governatore NUCCIO DI PIETRO

LA FAMIGLIA LIONISTICA DI SICILIA PERDE UN PAST GOVERNATORE D’ECCELLENZA, NUCCIO DI PIETRO

LA FAMIGLIA LIONISTICA DI SICILIA PERDE UN PAST GOVERNATORE D’ECCELLENZA, NUCCIO DI PIETRO

 

La famiglia lionistica di Sicilia perde un Past Governatore d’eccellenza, Nuccio Di Pietro

 

Ha lasciato un grande vuoto nella famiglia lionistica l’estimatissimo Past Governatore Sebastiano Di Pietro, amichevolmente noto come Nuccio, uno dei personaggi più carismatici e socievoli dell’Associazione umanitaria più importante del mondo, deceduto il 13 marzo 2019.

Nuccio Di Pietro era conosciuto per le sue innate doti di uomo onesto, caritatevole, affabile ed affidabile. Il suo buon carattere infatti lo farà lungamente ricordare a chiunque abbia avuto la fortuna di conoscerlo.

Nuccio Di Pietro, con un piccolo gruppo di amici, nel lontano 1989, a Priolo Gargallo, luogo nel quale risiedeva, aveva fondato quello che sarebbe diventato uno dei Club Lions più prestigiosi del Distretto 108Yb Sicilia. All’interno dei vertici di questa Associazione internazionale di servizio, aveva rivestito le cariche più importanti, sino a divenire Governatore del Distretto 108 Yb Sicilia, nell’anno 2011/2012, ruolo che aveva rivestito sempre con grande umanità ed estrema umiltà.

Nuccio era nato a Sortino, nell’anno 1938, aveva trascorso un’intera vita in quel di Priolo Gargallo, dove aveva prestato la propria opera educativa quale Istruttore presso il C.I.A.P.I. del paese in cui, con grande serietà e impegno, aveva formato la più capace schiera di operai specializzati nel settore industriale. Era stato tra i fondatori della locale sezione dell’Avis. Aveva più volte collaborato con il grandissimo amico di sempre, più volte candidato al Premio Nobel per la Pace, prof. Bruno Ficili, nell’organizzazione di importanti Convegni internazionali sull’Educazione alla Pace. Nel 1991, era stato eletto a ruolo di primo cittadino del paese di Priolo Gargallo. Al suo attivo anche la pubblicazione di alcune opere letterarie con chiari riferimenti alla storia contemporanea e alle tradizioni locali. Si era battuto anche per la costituzione della locale Protezione civile attraverso la formazione del Comitato comunale.

Il mondo lionistico, al quale era fortemente ed indissolubilmente legato, lo ricorderà sempre come un grande attivista, un capace moderatore, un amabile Governatore, essendo riuscito ad amalgamare benevolmente le tante membra dell’Associazione con la semplice forza di un sorriso gioviale o di una affettuosa pacca sulla spalla. Ci mancherai tanto, caro Nuccio!

Maria Luisa Vanacore

Share This Post

Share
Share
X