Home » Lions Club Catania“Vallis Viridis”: Service Distrettuale: “M’illumino di meno”

Share This Post

LC Catania Vallis Viridis

Lions Club Catania“Vallis Viridis”: Service Distrettuale: “M’illumino di meno”

Lions Club Catania“Vallis Viridis”: Service Distrettuale:  “M’illumino di meno”

The International Association of Lions Clubs

 

Distretto 108 Yb Sicilia

Anno sociale 2018-2019

Governatore: Dott. Vincenzo Leone

 

Passione, Azione, Condivisione                                

 

_______________________________________________________________________________

Service Distrettuale:

“M’illumino di meno”

 

The International Association of Lions Clubs

Passione, Azione, Condivisione

Governatore: Dott. Vincenzo Leone

Service Distrettuale:

“M’illumino di meno”

Lions Club Catania“Vallis Viridis”

Comune di Valverde       

Santuario S. Maria

                      

 

 

M’illumino di Meno è la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili, ideata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio2 per chiedere ai propri ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono indispensabili. Un’iniziativa simbolica e concreta che fa del bene al pianeta e ai suoi abitanti. Quest’anno è stata dedicata all’economia circolare. L’imperativo è riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare “il fine vita” delle cose.

La Presidente del Lions Club Catania Bellini, Maria Schillaci, ha aderito al Service Distrettuale M’illumino di meno e seguendo le indicazioni del delegato distrettuale Giuseppe Martorana, si è fatta promotrice presso il Comune di Motta Sant’Anastasia, dello spegnimento dell’illuminazione della Fontana della Piazza Duca d’Aosta.

Il Presidente del Lions Club Catania Vallis Viridis, Nino Corsaro, di concerto con il Sindaco di Valverde – Arch. Angelo Spina –  e Padre Nei Marcio Simon Parroco del Santuario di Maria, hanno proceduto allo spegnimento dell’illuminazione della Casa Comunale e allo spegnimento delle luci del Santuario e dell’Icona di Maria, lasciando l’effetto suggestivo delle candele.

Quest’anno l’imperativo è riciclare, riutilizzare i materiali e tagliare gli sprechi quindi  spegnere le luci per  riflettere su quanta energia viene quotidianamente consumata e trovare nuova vita a ciò che normalmente viene considerato rifiuto.

La Terra è a rischio, logorata dall’uomo e dalla sua economia lineare: le materie prime trasformate in oggetti utili ed inutili, sprecano  molta energia.

La salvezza può venire dall’economia circolare: riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, recuperare, rigenerare in circolo.

L’economia circolare deve sostituire quella lineare perché le risorse mondiali non sono infinite e sprecare non ha senso.

Le cose non devono finire in discarica : le bottiglie di plastica possono trasformarsi in maglioni, carta dei giornali che ritorna carta, umido che diventa concime, fanghi che diventano biogas e così all’infinito tutto può diventare altro.

Per raggiungere risultati, i Lions si devono fare promotori della cultura dell’economia circolare, non solo con i Soci ma nella società, nelle scuole, per veicolare la cultura del Ri-uso per dare nuova vita agli oggetti.

Evitare gli sprechi alimentari riutilizzando  gli avanzi e gli scarti, organizzare uno “swap party”, una festa per  scambiarsi capi d’abbigliamento, accessori, ripensare  il proprio stile di vita.

Rifiutare la plastica significa rispettare l’ambiente  e, se  spengo  le luci,  M’illumino di Meno.

 

 

________________________________

Vittoria Castelli,

             Segretario del Club Catania Vallis Viridis

 

Share This Post

Share
Share
X