Modica, conferenza su “Generazione sospesa, come il Covid ha cambiato le relazioni genitori-figli-scuola”

#modica – Sabato 4 dicembre – “Generazione sospesa, come il Covid ha cambiato le relazioni genitori- figli-scuola” è stato il tema di una conferenza organizzata dal Lions Club Modica all’auditorium “Pietro Floridia”,  gremito per l’occasione di docenti e cittadini . A relazionare sono intervenuti Giuseppe Raffa, coordinatore del centro antibullismo dell’ASP di Ragusa ed autore del libro “Generazione Sospesa”,  Alberto Moltisanti, dirigente scolastico dell’ISS “Giovanni Verga” di Modica e della rete scuole “ambito 24 – provincia di Ragusa”  ed Angelo Aliquò,  direttore dell’ASP di Ragusa. L’evento del Lions Club di Modica, presieduto da Aurelio Boncoraglio, è stato un momento di confronto tra istituzioni sanitarie e scolastiche sulla rivoluzione sociale post Covid e per fare il punto sull’impatto del Covid sulle giovani generazioni. Giuseppe Raffa, che ha scritto più libri sul disagio giovanile, ha affrontato la crisi educativa che attanaglia gli adulti e i genitori, ed offerto degli spunti per nuovi metodi educativi. Alberto Moltisanti e Angelo Aliquò hanno riportato le loro esperienze professionali durante l’emergenza Covid evidenziando anche alcuni aspetti positivi che le giovani generazioni hanno maturato durante la fase della pandemia con l’applicazione delle nuove tecnologie telematiche. “Comunicazione è un termine che troviamo spesso nel libro di Giuseppe Raffa. I confini della comunicazione in questi mesi di pandemia si sono contemporaneamente allargati e ristretti nei due luoghi emblematici della vita, che sono la famiglia e la scuola, nei quali genitori e insegnanti, da una parte, figli e allievi, dall’altra, sono impegnati nei progetti umani più complessi e importanti della vita”, spiega il presidente del Lions Club Modica Aurelio Boncoraglio,” ecco perché il Lions Club Modica, nel centro della nostra città, ha voluto riflettere e chiedere a chi questa situazione l’ha affrontata, studiata, gestita, in qualche modo governata , come sono le relazioni tra le generazioni, cosa è avvenuto nel mondo della scuola e della sanità e se questa parola comunicazione sia andata perduta o sia solo sospesa”. All’inizio della conferenza si è esibita la “Brass Ensamble” del liceo musicale dell’Istituto “Giovanni Verga”. Le conclusioni sono state tratte da Maria Monisteri, assessore alla cultura del comune di Modica, che ha confermato l’impegno dell’amministrazione per altre iniziative sulla prevenzione del disagio giovanile.

#lionssicilia

login

Inserisci l’email e la password