Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method dc_jqsocialstream::header() should not be called statically in /web/htdocs/www.lions108yb.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298
Home » News » LC Catania Mediterraneo - Una giornata dedicata a salute e ricerca, partendo dall’ambiente subacqueo ma con obiettivi ben più vasti.

LC Catania Mediterraneo - Una giornata dedicata a salute e ricerca, partendo dall’ambiente subacqueo ma con obiettivi ben più vasti.

Verificato
Schermata-2017-11-03-alle-18.03.46-e1509728834960-800x400.png
4 Via Balilla Catania Sicilia 95123 IT

LC Catania Mediterraneo

LC Catania Mediterraneo

Una giornata dedicata a salute e ricerca, partendo dall’ambiente subacqueo ma con obiettivi ben più vasti.

Bellatrix Citizens Science” il nome dell’iniziativa durante la quale sommozzatori professionisti e subacquei sportivi si sono prestati come volontari ad una serie di rilevamenti fisici: i dati raccolti saranno utili a vari livelli d’indagine, nell’ambito del progetto “Fliyng Bubbles for Professional”.

Sul tavolato del lido Bellatrix, in prima linea accanto a istruttori e allievi di varie scuole subacquee catanesi, i Vigili del Fuoco e i ricercatori della fondazione Divers Alert Network (DAN): tale organo opera da oltre trent’anni per la sicurezza subacquea, tanto nel settore assistenziale quanto in campo scientifico.
La comunità subacquea sembra aver recepito appieno la portata di quest’iniziativa, che ben s’inserisce tra le ultime idee per rivalutare la costa e i fondali catanesi.

Anche sul piano ambientale non mancano le idee, ed una in particolare procede verso la sua realizzazione: “Questo specchio d’acqua può diventare un grande laboratorio. Il Comune stesso dovrebbe mostrare interesse verso la campionatura delle acque, prima azione indispensabile per monitorare lo stato di salute del fondale”.

Le acque della zona, è noto, celano una foresta di gorgonie rosse e gialle, che negli ultimi anni hanno iniziato a risentire pesantemente dell’inquinamento e di alcuni animali infestanti.

Soddisfazione anche da parte delle associazioni subacquee presenti: dalle fila della ESA Catania Diving School proviene Antonio Galati, istruttore e Socio del Lions Club Catania Mediterraneo “Concepiamo la subacquea come innovazione e ricerca costante, intendiamo diffondere il messaggio che ci si può divertire in sicurezza, realizzando opere utili alla collettività”.

Ma anche una realtà “esterna” come il Lions Club Catania Mediterraneo ha fornito un contributo all’evento: “Come ‘service club’ diamo notevole importanza allo sport e alla tutela dell’ambiente”, ci ha detto il presidente Giuseppe Ferlito, “e in quest’ottica abbiamo donato ai VV.FF. un pallone da sollevamento, utile al recupero di oggetti abbandonati sott’acqua. Diamo il massimo della disponibilità a quest’iniziativa”.

Cura dell’uomo e salvaguardia dell’ambiente, passando per la valorizzazione delle molte testimonianze storiche: il Golfo catanese continua ad offrire ai suoi abitanti possibilità di conoscenza e miglioramento.

Nel pomeriggio del 25 Ottobre alle ore 16 è stato siglato un protocollo d’intesa, alla presenza delle Istituzioni.

Giusy Belluomo

Schermata-2017-11-03-alle-18.03.46-e1509728834960-800x400.png 1 settimana fa
Mostro 1 risultato
Share
Share

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method dc_jqsocialstream::footer() should not be called statically in /web/htdocs/www.lions108yb.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298
X