Carini, i Lions parlano di violenza di genere con gli studenti

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, anche i Lions Clubs Palermo Host e Carini Riviera Ponente hanno deciso di organizzare un evento alla presenza di alcuni alunni delle terze classi della scuola media inferiore “Calderone” di Carini. Dopo i saluti delle autorità lionistiche e civili e la lettura di brani tratti dal libro “Ferite a morte” di Serena Dandini, si è realizzato un talk show condotto da Roberto Tedesco che, partendo dall’analisi del libro “Se muoio sopravvivimi” di Alessio Cordaro e Salvo Palazzolo, ha trasmesso ai presenti l’esperienza di vita di Cordaro, che ha scoperto nel nonno materno il mandante dell’assassinio della propria madre, Lia Pipitone, uccisa dalla mafia per il suo legittimo desiderio di libertà. Sono intervenuti tra gli altri il magistrato Daniela Randolo, il vicequestore aggiunto della Polizia di Stato Giorgia Ortona, i presidenti dei due clubs service, Marika Tutino e Maria Concetta Reina, ed il PDG Gianfranco Amenta. #lionssicilia #carini

login

Inserisci l’email e la password

login

CONDIZIONI DI ACCESSO

Accedo ai documenti gestionali del Distretto 108Yb del Lions Clubs International nella qualità di socio di un club di questo distretto e sono consapevole di dover considerare strettamente riservate e comunque soggette ad obbligo di segretezza le informazioni assunte e di non potere utilizzare le stesse a scopi diversi dalla conoscenza personale dell’attività distrettuale.
Accetto le Condizioni di Accesso
Inserisci l’email e la password