Il Lions Club Milazzo a scuola con “Interconnettiamoci… ma con la testa”

Grande successo per questa importantissima attività organizzata dal Lions Club Milazzo, che ha coinvolto circa trecento alunni dell’Istituto Comprensivo Secondo Milazzo – Luigi Rizzo nella giornata del 14 novembre, per parlare di sicurezza sul web e corretto utilizzo degli strumenti digitali.

“Interconnettiamoci… ma con la testa” è un’attività di formazione ed informazione e viene accolta con entusiasmo in ogni sede scolastica, nella consapevolezza dell’estrema attualità della tematica e della necessità di formare i ragazzi sull’argomento.

L’obiettivo dell’iniziativa svoltasi a scuola è stato infatti quello di informare, responsabilizzare e far prendere coscienza ai ragazzi delle opportunità, ma anche dei pericoli e delle insidie, offerte dai social network e dalla Rete, che non rappresenta più un mondo a parte, ma un mondo digitale dove devono valere le regole del mondo reale.
La conferenza ha visto la partecipazione del Vice Questore Lara La Rosa, dirigente del Commissariato di Polizia di Milazzo, che ha presentato gli strumenti messi in campo dalla Polizia ed in particolare l’App “Youpol” che permette all’utente di interagire inviando segnalazioni (video, audio, immagini e testo) relative ad episodi di bullismo, spaccio di sostanze stupefacenti e violenza domestica.

Importante la presenza dell’Ispettore Salvatore Sturniolo C.O.S.C. (Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica) della Polizia Postale – Sicilia Orientale, che ha relazionato sui pericoli e le insidie da evitare e i comportamenti da adottare per navigare su internet in sicurezza.
Molto apprezzata la relazione dell’avvocato Giovanni Siracusa, che ha trattato gli aspetti giuridici che possono coinvolgere gli utenti che fanno un uso scorretto della rete internet.
L’evento ha visto anche l’intervento dell’ingegnere delle telecomunicazioni Yuri Paratore che ha descritto le origini ed il funzionamento della rete internet e illustrato alcune tecniche di prevenzione per utilizzare in modo sicuro i social networks.
A conclusione, molto incisivo l’intervento del Dottore Luigi Lucchesi, Psichiatra presso l’ASP 5 Messina, che dopo aver delineato il profilo del bullo, della vittima e del cyber-bullo si è soffermato sulle implicazioni psicologiche di un non corretto uso dei social e sul danno anche con conseguenze gravi che tali comportamenti possono scatenare. Delineando inoltre le corrette vie d’uscita da questi problemi.
Protagonisti gli alunni, che dopo aver ascoltato con attenzione, hanno posto domande e chiesto consigli, desiderosi di apprendere metodi per conoscere e navigare al meglio nel mondo virtuale.
Presenti all’attività anche i Soci del Lions Club Satellite Venetico Nauloco Valle del Mela, che entusiasti per l’iniziativa si sono immediatamente attivati per programmare un’attività di prevenzione anche per il territorio di Venetico e Spadafora.
Grande soddisfazione è stata espressa dalla Dirigente scolastica Alma Legrottaglie, la quale ha ringraziato i soci del Lions Club Milazzo, le forze dell’ordine e i servizi sanitari territoriali, per l’eccellente servizio svolto in favore degli alunni dell’istituto.
#lionssicilia

login

Inserisci l’email e la password