Lions Club Messina Ionio: “riqualificare le periferie urbane: un dovere per tutti, un impegno per ciascuno”

Nell’ambito del service nazionale: “Educazione civica: dalla cultura dei diritti a quella dei doveri”, il Lions Club Messina ionio, in occasione dell’inaugurazione del proprio anno sociale, ha voluto puntare i riflettori sulla riqualificazione delle periferie urbane. Luoghi che sempre più si avvicinano al centro città ma che sono molto spesso l’espressione della perdita valoriale della società. Ed è proprio in questi segmenti urbani che si va a perdere quel senso civico indispensabile per la costruzione delle coscienze e di conseguenza della crescita sana del territorio. Messina ha tutto un corollario di queste realtà, quartieri degradati che ottenebrano generazioni di messinesi e non permettono alla città di crescere sia sotto l’aspetto sociale, che culturale e civico. Molteplici sono le problematiche di questi quartieri, da quello legato alla legalità, ai servizi, a quello urbanistico, architettonico, infrastrutturale, culturale e sociale. Il Lions Club Messina Ionio vuole offrire, grazie alla competenze della prof.ssa Francesca Moraci ordinario di Urbanistica presso l’Università degli studi Mediterranea di Reggio Calabria e dell’avvocato e consigliere comunale Antonella Russo, degli importanti spunti su cui si può e si deve lavorare. Naturalmente a questi propositi bisogna dare concretezza e i Lions da sempre operano in questa direzione attraverso una fattiva collaborazione tra il club e le istituzioni. In sintesi questo è stato l’argomento del convegno che ha dato il via al nuovo anno sociale del Lions Club Messina Ionio, sotto la presidenza di Giuseppe Ruggeri. Numerose le autorità lionistiche presenti per l’occasione, tra cui, il governatore distrettuale Maurizio Gibilaro, i past governatori distretto Lions 108Yb, Francesco Freni Terranova e Giuseppe Scamporrino e delegazioni di altri Lions siciliani. Presente all’evento anche il sindaco di Messina, Federico Basile che ha fatto un plauso a questa e alle altre iniziative del club, sempre rivolte al sociale e considerate un valido supporto per le istituzioni. Dopo i saluti del sindaco, del presidente del Leo Club Messina Ionio, Alessandro Giuffrida, della past presidente Marisa Passaniti che ha mostrato in un video tutte le attività svolte durante il suo mandato, in continuità con quelli precedenti, del presidente di zona 7 in sede Anna Capillo, del presidente della 3 circoscrizione Andrea Donsì è stata presentata la nuova socia del club Maria Luisa Mafodda, presentata da Fabio Leonetti con la consueta cerimonia di investitura condotta da Rossana Rizzo e Lillo Campolo. Il convegno sul tema delle periferie, moderato da Letizia Lucca, è stato trattato dalla prof.ssa Francesca Moraci in merito alle problematiche di riqualificazione che purtroppo sono davvero tante sia riguardo ai servizi, alle infrastrutture che all’aspetto sociale. “Messina tra l’altro – ha spiegato Moraci – ha una conformazione urbanistica molto particolare dovuta alla ricostruzione dopo il terremoto, che ha permesso il sorgere di quartieri popolari all’interno del centro storico. Antonella Russo si è soffermata a parlare degli aspetti inerenti la legalità e l’attenzione posta dalle istituzioni a queste aree degradate, sostenendo che la scuola deve giocare un ruolo fondamentale”. A chiudere i lavori il governatore distrettuale Maurizio Gibilaro che ha anche presentato alcuni progetti del distretto.

login

Inserisci l’email e la password