Riparte la casa vacanze per disabili Campus Concettina

Dopo lo stop forzato a causa della pandemia, ripartirà già dal prossimo mese di luglio il progetto Casa vacanze per disabili, presso il Campus Concettina a Linguaglossa. La struttura alle falde dell’Etna può accogliere fino a venti presenze giornaliere, con spese a parziale carico di alcuni comuni dell’area metropolitana di Catania (Castiglione di Sicilia, Giarre, Piedimonte Etneo, Randazzo) ed il sostegno della Fondazione Mediterranea “G.B. Morgagni”, della Fondazione Internazionale Lions e di tanti generosi benefattori privati. Il campus, che opera sotto l’egida della Comunità di Capodarco, nel periodo estivo è in grado di ospitare dodici giovani di età compresa tra i sei e i vent’anni, portatori di disabilità fisica e psichica (i minori devono essere accompagnati), proponendo loro un’esperienza unica di turismo socio-riabilitativo alle pendici dell’Etna, assistiti ed accompagnati passo passo da volontari e professionisti. Dopo la chiusura obbligata per il Covid-19, a partire dalla prossima estate la casa vacanze riaprirà le sue porte ai giovani disabili che vorranno approfittare di questa importante occasione di maturazione, crescita e formazione. Ogni Lions Club potrà così “offrire” ad uno o più giovani portatori di disabilità la possibilità di vivere questa importante esperienza, presentando la domanda di ammissione al campus e versando il relativo contributo a parziale copertura delle spese. #lionssicilia

login

Inserisci l’email e la password