Taormina, inaugurato l’anno sociale 2022-2023

Con il tocco di campana del presidente Alfio Cristaudo, è iniziato il nuovo anno sociale 2022-2023 del Lions Club Taormina.  L’apertura delle attività di service del Club è avvenuta con una conferenza sul tema “Prevenzione e cura delle fratture da fragilità dell’anziano”, moderata da Giovanni Restuccia, primario emerito di ortopedia e traumatologia dell’ospedale “Garibaldi” della città ionica, alla quale sono intervenuti Francesco Frasca, ordinario di endocrinologia presso l’Università di Catania, Maria Angela Sortino, ordinaria di farmacologia e direttore del Dipartimento di scienze biomediche e biotecnologiche della stessa università, e Michele Vecchio, direttore della Scuola di specializzazione in medicina fisica e riabilitativa dell’ateneo catanese, a cui è seguita la consegna di 200 alberelli ad altrettanti alunni dell’Istituto comprensivo “Foscolo” di Taormina e della sezione di Trappitello, affinché se ne prendano cura durante tutto l’anno scolastico. Quest’ultimo service è finalizzato a sensibilizzare i ragazzi al rispetto della natura, facendo maturare in loro la consapevolezza di avere contribuito ad accompagnare per un anno la vita di un albero. #lionssicilia #taormina

login

Inserisci l’email e la password