Ragusa, i leo “sotto rete” per una maternità sicura in Africa

Il 21 agosto si è svolta a Marina di Ragusa la terza edizione del torneo di beach volley organizzato dal Leo Club Ragusa. Otto squadre si sono sfidate per guadagnare il titolo dei migliori in campo sulla sabbia del lido, contribuendo ad un tempo a sostenere il progetto di solidarietà per l’Africa, “Maternità sicura = zero orfani”, con l’obiettivo di allestire una sala parto in Burkina Faso e garantire così le migliori condizioni igienico-sanitarie alle puerpere ed ai neonati, riducendo il rischio di mortalità infantile e gestazionale e, quindi, il rischio di bambini resi orfani per la morte per parto delle loro mamme. La collaborazione dell’associazione Beach Mania e di numerosi sponsor ha reso possibile l’utilizzo di due campi da gioco e la realizzazione dell’evento. Il primo posto del torneo è stato conquistato dalla squadra “Misticanza”, composta da Manuela Scollo, Vittorio Vitello, Sebastiano Cavalli, Stefano Occhipinti e Davide Scaglioni (nella foto); il secondo posto è stato invece assegnato alla squadra “Mangiatori di sabbia”, con Angelo Cannata, Samuele Sortino, Edoardo Zocco ed Enrico Bonincontro; il terzo posto infine è andato alla squadra “Monster block”, composta dai giocatori Stefano Corallo, Aurelio Curiale, Federico Marchetti, Gianmarco Licitra e Michela Gulino. #lionssicilia #ragusa

login

Inserisci l’email e la password